Playstation 4 o Playstation 5? Parola al Mercato

playstation

Playstation 4, ancora in gioco a causa delle mancate vendite della PS5

Il mercato delle console e del tech, si trova a fronteggiare il problema della mancanza dei chip e delle materie prime, Sony dunque ha scelto di continuare ancora a produrre Playstation 4, nonostante gli obiettivi della casa madre fossero diversi, ovvero di continuare con la console principale, la Playstation 5.

Le due piattaforme resteranno in commercio insieme ancora per un anno, questo proprio per far fronte a questa emergenza.

Playstation 4 ancora protagonista per un anno

Nonostante le ottime potenzialità della Playstation 5 e un nuovo design, Sony a causa della pandemia, ha dovuto diminuirne la disponibilità.

Non è nuova la grossa concorrenza che viene dalle vendite dell’Xbox, che ha influito sulle nuove strategie di marketing da adottare per l’azienda giapponese, ed è così che ritorna a splendere la Playstation 4.

Sony ha scelto così di proseguire con la produzione della Playstation 4: l’obiettivo quest’anno è quello di produrre circa un milione di console, in modo tale da poter valorizzare ulteriormente la vecchia console e monetizzare il lavoro.

La produzione della PS4 risulta molto più semplice, soprattutto per la disponibilità di chip datati, e molto probabilmente velocizzare l’assemblaggio delle console.

Sony, eccellenza del Sol Levante

Sony è arrivata a vendere circa 120 milioni di Playstation 4 non a caso, questo è frutto di prodotti esclusivi e di qualità, con console equilibrate in tutti gli aspetti, potenza, tecnologia e un buon rapporto qualità/prezzo.

Quello che abbiamo con Playstation 5 è anche una serie di titoli esclusivi, legati alla storia della console ma con prestazioni maiuscole, innovazione e velocità sono la chiave di questa nuova console.

 

AGGIORNAMENTO 22 GENNAIO 2022:

Arriva la dichiarazione ufficiale di Sony

A inizio gennaio Bloomberg ha annunciato secondo fonti interne all’azienda che Sony avrebbe in voluto chiudere la produzione di Playstation 4 entro il 2021. In realtà la situazione è cambiata, Sony continuerà a fabbricare e spedire PS4 per tutto il 2022, e secondo Bloomberg si tratterebbe di una scelta attuata in vista della carenza di scorte di PS5, a causa della crisi del chip.

Oggi l’azienda prende una posizione ufficiale rispetto all’ipotesi. Sony infatti ha preso le distanze riguardo le dichiarazioni di Bloomberg, sostenendo che non vi fosse alcun piano che prevedesse di terminare la produzione di PS4 già nel 2021.

 

Queste le dichiarazioni riportate dal portavoce di Sony, consegnate a NLab:

Non è vero che la sospensione della produzione di PS4 sia stata revocata per mancanza di PS5. Non c’era alcun piano per terminare la produzione di PS4 alla fine dell’anno scorso (2021). La PS4 è una delle console di gioco per console più vendute per SIE che, come avvenuto per l’hardware del passato, produce e vende console vecchie e nuove in parallelo durante il periodo di transizione generazionale.

Le Playstation sono sempre state vendute per molto tempo dopo ll’uscita dei modelli successivi.

Dunque rimane plausibile, come dichiarato, che da parte di Sony non ci fosse alcun comunicato ufficiale che indichi l’intenzione di interrompere la produzione della PS4 a un anno dal lancio di PS5.

 

 

Leggi i nostri articoli

Fonti: Sony

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.